Produzione Integrata
24 Luglio 2017

Uva da Produzione Integrata. Cos’è?

Dall’annata 2016 le uve prodotte nei nostri vigneti, seguono i dettami della Produzione Integrata.

Ribolla Gialla
Ribolla Gialla

Ma di cosa si tratta?

Secondo la Regione Friuli Venezia Giulia, la Produzione Integrata è quel “sistema di produzione agro-alimentare che utilizza tutti i metodi e i mezzi produttivi e di difesa dalle avversità delle produzioni agricole volti a ridurre al minimo l’uso delle sostanze chimiche di sintesi e a razionalizzare le tecniche agronomiche, nel rispetto dei principi ecologici, economici e tossicologici” (art.2 comma 4 L.4 del 3 febbraio 2011)

La biodiversità rappresenta una risorsa naturale e contribuisce a ridurre l’uso delle sostanze chimiche di sintesi, salvaguardando i principali organismi utili al contenimento naturale delle avversità, a tutelare le risorse ambientali e a rispettare la naturalità dell’agroecosistema.

 

Disciplinare di Produzione Integrata

Il disciplinare di Produzione Integrata (DPI) è un documento redatto a livello regionale. E’ impostato sul rispetto di criteri e di norme riguardanti sia le tecniche agronomiche che quelle di difesa. Ed è proposto su base volontaria alle aziende agricole per favorire la diffusione della produzione integrata.

Obiettivi della Produzione Integrata

Gli obiettivi che si intendono perseguire con l’applicazione del DPI sono:

–  il miglioramento della sicurezza igienico-sanitaria e della qualità delle produzioni;

–  la tutela dell’ambiente;

–  l’innalzamento del livello di sicurezza e della professionalità degli operatori.

Diserbo meccanico del sottofila
Diserbo meccanico del sottofila

Norme tecniche

Le “Norme tecniche” indicano i criteri d’intervento, le soluzioni agronomiche e le strategie da adottare per la difesa delle colture e il controllo delle infestanti, nell’ottica di un minor impatto verso l’uomo e l’ambiente, consentendo di ottenere produzioni economicamente sostenibili. La difesa integrata si deve sviluppare valorizzando prioritariamente tutte le soluzioni alternative alla difesa chimica che possono consentire di razionalizzare gli interventi salvaguardando la salute degli operatori e dei consumatori e allo stesso tempo limitando i rischi per l’ambiente, in un contesto di agricoltura sostenibile.

Le “Norme tecniche”, pertanto, nel rispetto della normativa vigente, mirano a:

–  favorire l’adozione di sistemi di monitoraggio razionali che consentano di valutare adeguatamente la situazione fitosanitaria delle coltivazioni;

–  favorire l’utilizzo degli ausiliari;

–  favorire la difesa fitosanitaria a basso apporto di prodotti chimici attraverso l’adozione di tecniche agronomiche e mezzi alternativi (fisici, meccanici, microbiologici, ecc.);

–  limitare l’esposizione degli operatori ai rischi derivanti dall’uso dei prodotti fitosanitari;

–  razionalizzare la distribuzione dei prodotti fitosanitari limitandone la quantità, lo spreco e le perdite per deriva;

–  limitare gli inquinamenti puntiformi derivanti da una corretta preparazione delle soluzioni da distribuire e dal non corretto smaltimento delle stesse;

–  ottimizzare la gestione dei magazzini in cui si conservano i prodotti fitosanitari;

–  recuperare o smaltire adeguatamente le rimanenze di prodotti fitosanitari ed i relativi imballaggi;

–  mettere a punto adeguate strategie di difesa che consentano, tra l’altro, di prevenire e gestire lo sviluppo di resistenze dei parassiti ai prodotti fitosanitari.

Iniziare a condurre i vigneti, seguendo le regole della Produzione Integrata non è stato facile. D’altronde nessun cambiamento è facile. In un mondo in cui la qualità dei vini è a livelli altissimi, bisogna pensare a cosa sarà del nostro ambiente nel futuro. Salvaguardare l’ambiente è un obbligo morale, che abbiamo verso Madre Natura.

 

Maggiori info

http://www.ersa.fvg.it/fitosanitaria/difesa-e-produzione-integrata/produzione-integrata-volontaria/disciplinari-produzione-lntegrata-fvg/disciplinare-produzione-integrata-fvg-anno-2017

2 thoughts on “Uva da Produzione Integrata. Cos’è?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna agli altri articoli

Offerte per il negozio,
eventi in cantina,
novità dal mondo Fiegl

Una volta al mese
nella tua casella di posta.