Oslavia è la culla della viticultura del Collio, la zona vinicola più importante del Friuli Venezia Giulia: è proprio qui che inizia la storia della nostra azienda, con l’atto di compravendita della vigna denominata “Meja” da parte di Valentino Fiegl datato 1782.

L’obiettivo che fin dall’inizio ha guidato il nostro lavoro: esprimere e raccontare il territorio attraverso il vino.

Nel passaggio dell’azienda dai padri ai figli, abbiamo continuamente investito nella cultura dei vini per elevare la qualità dei nostri prodotti. Oggi la Cantina è guidata da due generazioni di Fiegl. I fratelli Alessio, Giuseppe e Rinaldo hanno consolidato la loro vocazione al territorio producendo vini rossi e bianchi in grado di esaltare al massimo le caratteristiche organolettiche dei terreni del Collio, difficili da coltivare ma ricchi di sali minerali. Grazie alla loro passione hanno dato vita e respiro a vini unici nel mondo, autentica e fedele espressione del terroir di Oslavia.

azienda-famiglia

La giovane generazione, composta da Martin, Robert e Matej Fiegl, conclusi gli studi di enologia ha portato entusiasmo, passione e carica innovativa, sia dal punto di vista organizzativo che qualitativo, valorizzando ancor di più le uve e i vini Fiegl durante le fasi diverse produttive.

Lo stile di coltura adottato nei nostri vigneti garantisce un impatto ambientale ai livelli minimi: le produzioni sono in quantità ridotte, rispettose della capacità naturale della vite; in vigna pratichiamo l’inerbimento totale e utilizziamo prodotti eco-compatibili; la vendemmia, così come la maggior parte delle operazioni colturali, è svolta manualmente.

In questo modo garantiamo ai consumatori un’elevata qualità delle uve prodotte, destinate a divenire vini in grado di esaltare il terroir espresso dal cru di Oslavia e di trasmettere la cultura e la tradizione del Collio.

mani-uva

La superficie totale della nostra azienda è di 30 ettari. La media è di 5.000 piante presenti per ettaro, la produzione è di 1-1,5 kg di uva per pianta. Realizziamo 130.000 bottiglie all’anno, tra vini bianchi e rossi. Sposiamo l’unione tra tecnologia e tradizione, attraverso l’utilizzo di strumenti avanzati in grado di assecondare i vini nell’espressione del terroir. Proprio per questo utilizziamo vasche in acciaio per la fermentazione alcolica e la successiva maturazione dei vini. Per la nostra linea Leopold, l’affinamento e l’invecchiamento avvengono nelle barrique e nei tonneaux.

La cultura profonda del territorio è il segreto della famiglia Fiegl: ecco cos’è la nostra azienda.