facebook_pixel
9 ottobre 2018

Annata 2018 – le uve (1^parte)

Il territorio di Gorizia, può vantare una diversità di terroir che poche zone al mondo hanno. Nel raggio di pochi chilometri si trovano ben 6 aree viticole d’eccellenza. I nostri vigneti ricadono in due DOC:

– Friuli Isonzo
– Collio

Il terreno della zona dell’Isonzo è ricco di scheletro, con terra alluvionale. Terreno molto simile alle Graves di Bordeaux. Vediamo in dettaglio come si sono comportate le uve nei vigneti della DOC Isonzo.

Cartina della DOC Friuli Isonzo
Cartina della DOC Friuli Isonzo

Pinot Grigio

E’ l’uva che ha sofferto di più. La buccia molto sottile, ha fatto anticipare un po’ la vendemmia.
VOTO 6,5

Chardonnay

Il Chardonnay centra un’altra buona annata. Uva sana, gustosa con una maturazione uniforme.
VOTO 7,5

Sauvignon

Il caldo regolare di questa annata 2018, ha favorito una maturazione aromatica interessante.
VOTO 7,5

Merlot

Il terreno ha giocato un ruolo importante per il Merlot. La possibilità di irrigare i terreni con scheletro prevalente, ha fatto si di aver raccolto un Merlot ideale.
VOTO 7,5

Cabernet Franc

L’estate 2018, con il suo andamento soleggiato, ha favorito la maturazione ottimale del Cabernet Franc.
VOTO 7,5

Cabernet Sauvignon

Come per il suo cugino Franc, il Cabernet Sauvignon ha beneficiato del caldo. Maturo in modo omogeneo, con una bella buccia colorata e croccante.
VOTO 7,5

In generale l’annata 2018 è stata positiva. La maggior parte delle varietà si sono espresse ad alti livelli. Il Pinot Grigio ha sofferto un pò, ma ha comunque portato a casa un bel risultato.

Il voto all’annata 2018: 7,5

2 thoughts on “Annata 2018 – le uve (1^parte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna agli altri articoli